Prego

kyz

 

Non posso fare a meno di vedere la polvere che alzi
mentre cerchi di seppellire il tuo cadavere preferito
esce dalla bocca e si posa sulle spalle

la terra ha le sue impronte – non seguirle, mai –
si vedono nel cemento e sul bordo del bicchiere.

Prego un vento da est
un freddo becchino dalle mani grandi
ogni morto ha il suo tempo.

 

Sonia Lambertini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...