Le madri

 

uccelli-2

 

Ci sono giorni
in cui le madri
tornano nei gusci
e noi fuori
con i becchi spalancati
e quella fame
che non muore mai.

*

Ci sono madri
dai mantelli neri
che ci guardano, corvine
pronte a rapire uno sguardo
da venerare come un dio
nascoste ai nostri occhi.

*

Ci sono nidi fragili
basta un po’ di vento
e una madre che si appoggia
nera, corvina e affamata
e noi cadiamo
poi ci rialziamo, sì
deformi, con le pieghe
che non raddrizzi più.

 

Sonia Lambertini – La clessidra – Semestrale di cultura letteraria, Anno 2015. Joker Edizioni.
antonio-spagnuolo-poetry.blogspot.com/…/rivista-la-clessidr…

Annunci

2 thoughts on “Le madri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...